Corso di Cucina e Alimentazione Funzionale di Alessandro Conte

Corso di Cucina e Alimentazione Funzionale di Alessandro Conte

Inizia subito a volerti bene…

Corso di cucina Life Food Style Intensive

Alessando Conte, conosciuto nel mondo culinario per la sua spontaneità, naturalezza, forza e gusto, ha scelto l’Hotel Grande Italia e il ristorante Alle Baruffe Chiozzotte come location, per far vivere un’esperienza unica ai suoi allievi, dove la tradizione chioggiotta incontra 18 anni di sue ricerche nel campo dell’alimentazione funzionale.

Ci dice Alessandro, che il contesto storico esclusivo che Chioggia propone e la bellezza degli spazi dell’Hotel HGI, darà un’ulteriore plus al corso di Cucina e Alimentazione Funzionale, in quanto catalizzatori per fissare maggiormente i concetti e le tecniche spiegate in sala.

Alessandro Conte si è formato con i migliori chef, come il maestro Igles Corelli, sperimentando ed applicando metodi e strategie che gli hanno permesso di superare le sfide più difficili, come percorrere 250 km di maratona sul deserto in auto sufficienza alimentare.

Ciò dimostra che alimentarsi in un certo modo permette di vivere sano e migliorare il rendimento del nostro fisico, anche se si ha poco tempo a disposizione per la preparazione dei pasti.

Proprio il tempo a disposizione e la semplicità di esecuzione, sono le basi si cui si fonda il corso di Life Food Style Intensive.

Ecco cosa imparerai in 2 giorni di formazione e prove pratiche:

– Sali aromatizzati, le virtù delle spezie e i condimenti
– I segreti della cottura al vapore e del wok
– Il piatto unico della salute, saporito veloce e bilanciato
– Vitamine ed enzimi dentro un succo
– Cottura dei cereali integrali
– Conoscere il mondo dei legumi
– Fare una spesa intelligente: consigli e metodi
– Utilizzare strumenti utili per organizzare il tuo nuovo percorso salutare

Tutto quello che devi fare è cliccare sul bottone qui sotto…

 



Dove e quando

CHIOGGIA 29-30 MARZO 2014
Presso l’hotel “Grande Italia” Rione S.Andrea, 597 (P.tta Vigo) – 30015 CHIOGGIA.


Programma del corso

[one_half last=”no”]

1° PARTE
Approccio mentale

  • Trasforma le tue credenze sul cibo in potere
  • Il potere delle credenze
  • I 6 concetti fondamentali per una esistenza vitale: la filosofia della salute
  • Stress cronico e confort food

2° PARTE
Alimentazione

  • Concetto del pH (equilibrio e recupero fisico)
  • Piramide alimentare
  • Il tuo piano di Salute e vitalità
  • PRIME: L’area della massimizzazione
  • Piano di vita
  • Schema di implementazione

3° PARTE
Movimento

  • il potere dell’energia aerobica e i benefici dell’allenamento aerobico
  • Programma: dalla camminata alla corsa

4° PARTE
La prima colazione

  • La colazione in 4 step
  • Succhi per la salute del gusto
  • Tutte le varianti di “Pane burro e marmellata”
[/one_half][one_half last=”yes”]

5° PARTE
Salse e condimenti

  • Sali aromatizzati
  • Come usare le erbe aromatiche
  • Semi e spezie
  • Cottura al vapore: tre brodi base
  • Condimenti con salse vegetali
  • Le vinagrette

6° PARTE
Le cotture sane

  • Il meraviglioso mondo del Wok
  • La pentola a pressione
  • Cottura per assorbimento: i cereali
  • La filosofia del piatto unico
  • I 5 elementi indispensabili per l’insalatona

7° PARTE
Metodo ilGrezzo: strategie e pianificazione in cucina

  • Organizzare la spesa
  • Utensili in cucina
  • Piano dispensa
  • Tecniche di cottura

8° PARTE
Dolce & Salato…i Crumble

  • Paste per crumbles dolci
  • Paste per crumbles salati
[/one_half]

Importante:

non sono previste altre date
per garantire la massima eccellenza del servizio le presenti date saranno rimosse dall’elenco al raggiungimento di 25 partecipanti per ogni sessione formativa


Quota di iscrizione:

Il valore del corso è di 447 Euro,
la quota in promozione è a 297 Euro prenotando adesso! con soggiorno in camera singola,
se parteciperai in coppia il prezzo si abbassa ulteriormente a soli 197 Euro a persona, soggiorno in camera doppia o matrimoniale, perché ci tengo che tu venga con un famigliare o un amico per condividere il tuo nuovo stile di vita alimentare.



Consigli:

– Abbigliamento comodo
– Abbigliamento sportivo per la passeggiata/corsa con calzature sportive


Alcuni commenti di chi ha già partecipato:

Ciao, io sono un po’ dura, anche perché ho pochissimo tempo e non posso sbagliare…ma qualche passo l’ho fatto!!poche cose effettivamente tangibili, quanto piuttosto una maggior consapevolezza.Mi spiego. Se da: guardare+ comprare+valutare , e infine+ mangiare un cibo,si passa a: scegliere un alimento, “composito” di principi nutritivi diversi l’uno dall’altro, a cui corrispondono sapori e valori diversi…allora direi vche questo mio atteggiamento già mi da soddisfazione.in cucina non sono un giocoliere di ricette e l’unica cosa che ora faccio da me con grande orgoglio è lo yogourt ( che io amo moltissimo).Però devo dire che mi si è aperta una finestra , sulla nutrizione.Alimentarsi bene non significa privarsi di cose che fanno male, quanto arricchirsi di energia compatibile con il nostro organismo, il nostro gusto, i nostri spazi e il tempo che dedichiamo a questa sana abitudine.Ecco…mangiare non è un dovere..alimentarsi è un privilegio, in quanto possiamo scegliere, scegliere di vivere meglio.Per me il primo cambiamento è pensare che non sto mangiando, mi sto nutrendo. Forse sarà banale ma mangio con piu’ gusto…e ogni tanto cambio il mio ristorante di mezzogiorno dove posso trovare cose mai assaggiate prima!ti ho detto che sono un po’ dura..ma piano piano arrivo. Ciaoooo , Nada.

ps…io e Monica abbiamo fatto i “Bussolotti del Sale Hymalaia”..con le erbe aromatiche dell’orto ..X es:prima le patate bollite mi facevano tristezza..condite con gli aromi, le apprezzo.

cmq 6 molto bravo complimenti ! le tue dispense non sono finite in archivio. alla prox!

ah … devo provare a fare le barrette .. per la stagione scialpinistica mi servono..ma mi sono fatta degli appunti mentre parlavi che non riesco a comprendere . se non ti annoia..mi mandi una dritta ??? GRZ GRZ GRZ. bye

Nada Defranceschi


Caro Alessandro,voglio confermarti che ho un ottimo ricordo dei due giorni passati insieme. Se vuoi una risposta sincera alla tua domanda,lo farò con una vecchia storia che ricordo: “Un uomo é seduto sulla riva di un lago e cerca di prendere i pesci con le mani.Passa di lì un viandante,dà un colpetto sulla schiena al pescatore e gli dice:ehi,buon uomo,vieni,ti mostro come si tesse una rete. Con essa potrai prendere più pesci e più velocemente che con le mani.Il pescatore é così concentrato in ciò che sta facendo che quasi non ascolta.Senza alzare lo sguardo risponde al viandante:non ho tempo.Ora devo prendere i pesci.” …….Sei un ottimo viandante,io voglio prendere pesci,ma le consuetudini non si possono cambiare in due giorni, specialmente quando quelli vicino a te continuano a prendere i pesci con le mani. Con amicizia Gianluca Signori.

Gianluca Signori


Ciao Alessandro,In questo periodo ho cercato di mettere in pratica quanto ci hai insegnato al corso, ed è stato più facile di quanto pensassi. Ottima la colazione “veloce”, nutriente, ma soprattutto mi sveglio con appetito. Avendo poco tempo, con i tuoi consigli sull’alimentazione e come conservare i cibi per averli a portata di mano, ora riesco a nutrirmi in modo più corretto e sano e davanti ad una frittella alla crema posso anche sorridere.GRAZIE

Sgarbossa Mariangela


Ciao Alessandro,
allora il corso è stato un buono ‘step’ per migliorare la mia alimentazione, un passo in più nel mio percorso personale… già qualcosa o molto avevo fatto e letto, di sicuro qualche spunto da utilizzare c’è stato durante il corso. Primo fra tutti, e grande scoperta, l’estrattore: di sicuro spesa ben fatta, sia per la colazione mattino sia per l’idratazione giornaliera: per uno come me che ha lo zaino sempre in spalla 750cc di estratto sono una gran bevanda! Oltre idratare mi trovo molto bene perché diminuisce il senso di fame durante l’attività fisica – ben conscio del fatto che estratto oltre ad idratare nutre al tempo stesso – .
Poi mi sono ‘portato a casa’ anche qualche bello spunto su legumi e modi di cucinare… e comunque gli appunti del corso sono sempre la, una sfogliatina ogni tanto la do ancora oggi a distanza di mesi…. di sicuro un corso da fare… e rifare!

A presto
Enrico



C'è 1 comment

Add yours